top of page

La teoria della ghianda

Ognuno di noi è un essere irripetibile.

La ghianda è quel piccolo frutto che dà origine al voluminoso albero della quercia. “Una qualsiasi piccola ghianda per diventare una straordinaria, gigantesca quercia non ha bisogno di istruzioni, deve solo trovare il terreno adatto per crescere”.

James Hillman, psicologo analista junghiano e filosofo, autore tra le altre opere de Il codice dell’anima,  sviluppa l’idea che dentro ognuno di noi, fin da bambino, sia presente un’immagine innata, proprio come nella quercia è contenuta la piccola ghianda da cui essa ha origine.

 

L’idea è che ciascuna persona sia portatrice di un’unicità che chiede di poter essere vissuta.

 

I percorsi che propongo contribuiscono ad aiutare le persone a raggiungere la loro piena realizzazione, a trovare cioè quella che Aristotele chiama l’entelechia, l’unica forma, nella ghianda, che la destina a diventare una quercia. 

Le-Ghiande-un-tesoro-da-riscoprire.jpg
bottom of page